L'Associazione

La sede dell'Associazione Masaniello si trova a Napoli in salita Tarsia 134, nei pressi di Piazza Dante (mappa).
E' possibile iscriversi, chiedere informazioni e ritirare gli SCEC dal lunedì al venerdì in orari d'ufficio.
Per contatti telefonare al numero 081.078.53.37.

Area Utenti


I numeri del circuito SCEC:

Iscritti: 1969
Privati:296
Esercizi Commerciali: 225

Sono in circolazione 141100 SCEC


 

PROGETTO SCEC. COS'E'?

L'associazione distribuisce gratuitamente a tutti gli iscritti una quota di SCEC che potrà essere spesa nei negozi convenzionati, e per pagare i servizi che gli altri associati offrono (lezioni private, baby sitting, riparazioni, lavori artigianali, ecc.).

Ad esempio, effettuando una spesa di 10 euro in un negozio convenzionato che applica uno sconto del 20%, alla cassa verrà riconosciuto un abbuono sul prezzo di 2 euro. Dunque si pagheranno 8 euro e 2 SCEC.

I vantaggi nell'utilizzo dello SCEC sono per tutti: scopri i 10 buoni motivi per usarlo!

Iscriviti online cliccando sul pulsante "ISCRIVITI" . Per ricevere gli SCEC scarica il modulo di iscrizione cartaceo, compilalo e fallo pervenire alla sede dell'Associazione via email o fax.

 
AVVISO!

E' in corso la migrazione dei dati delle iscrizioni verso il database nazionale di tutte le isole di Arcipelago SCEC.
Da oggi in poi sarà possibile iscriversi al progetto SCEC attraverso il sito www.scecservice.org


 

 Le PAGINE AUREE contenenti l'elenco di tutte le attività commerciali iscritte al circuito sono disponibili qui in formato pdf. 

 
L'Anno Che Verrà
Posted by luca.vannetiello on January 3, 2008, 12:43 am
Caro SCEiCco,

l'anno 2007 si è chiuso, con una sorpresa. Pensavamo di aver acceso una piccola utilitaria, e ci saremmo divertiti a guidarla, invece ci siamo accorti di avere un bolide, che vuole per forza andare ad energia pulita, vuole dis-inquinare l'economia dal debito, e cambiare, cambiare, cambiare.

Noi vogliamo arrivare a fare emissioni mensili di 100 SCEC!

E allora provo a spiegarvi cosa dovrebbe accadere con un piccolo esempio semplice semplice.
Una famiglia di 4 persone spende non meno di 400 €/mese di alimentari, quindi per mangiare. Di più se compra biologico. Accettano lo SCEC 2 salumerie e 1 fruttivendolo (per ora).
Se una famiglia potesse organizzare la sua spesa e farla ogni dieci giorni e spendere da chi accetta lo SCEC, (o parlarne al proprio salumiere), risparmierebbe 40 € al mese cioè 480 € all'anno.
Lo so, lo so, avete ragione. Uno che ci fa con 480 €? Non ci paga nemmeno l'assicurazione della macchina. Scusate magari ne riparliamo quando potremo fare di più.

Ma cosa dico? noi possiamo fare già di più, perché gli SCEC possono essere usati per quasi tutto, regali, libri, pizzerie, trattorie, idraulici, elettricisti, lezioni private, progettazione di siti WEB, medici, dentisti, farmacia, vineria, profumeria, barbiere, arredo, gioielli, bioedilizia, saponi naturali, pasticceria, bar, artigianato, gelateria... volete che continui?

Per la sola spesa alimentare, dell'esempio di prima, avremmo bisogno di fare 5 emissioni di SCEC/anno.
Oggi il circuito è pronto e capace di assorbire 100 SCEC al mese per famiglia.

SCEiCchi che non siete altro, il centro commerciale vero non è sulla circumvallazione, ma nella nostra città. I nostri commercianti, che possiamo guardare in faccia, non possono comprare manifesti 10metri x10metri per convincerci. Bisogna fare una scelta attiva, per non lasciare il vuoto.

Buona 2008 a tutti voi e alle vostre famiglie.

luca

P.S. Se potete non indebitatevi.
P.P.S. Oramai l'inverno sta per finire, e lo SCEC sta per avere diversi fratelli gemelli in giro per l'Italia, un Italia un po' meno immatura e un po' meno razzista.
Sento aria di primavera,..




Spedisci ad un amico Stampa l (2) Commenti

CAPODANNO
Posted by nello on January 1, 2008, 7:33 pm
1° gennaio 1916, di Antonio Gramsci, da Avanti! ed. torinese, rubrica "Sotto la mole"

Ogni mattino, quando mi risveglio ancora sotto la cappa del cielo, sento che per me è capodanno. Perciò odio questi capodanni a scadenza fissa che fanno della vita e dello spirito umano un'azienda commerciale col suo bravo consuntivo, e il suo bilancio e il preventivo per la nuova gestione. Essi fanno perdere il senso della continuità della vita e dello spirito. Si finisce per credere sul serio che tra anno e anno ci sia una soluzione di continuità e che incominci una novella istoria, e si fanno propositi e ci si pente degli spropositi, ecc. ecc. È un torto in genere delle date. Dicono che la cronologia è l'ossatura della storia; e si può ammettere. Ma bisogna anche ammettere che ci sono quattro o cinque date fondamentali, che ogni persona per bene conserva conficcate nel cervello, che hanno giocato dei brutti tiri alla storia. Sono anch'essi capodanni. Il capodanno della storia romana, o del Medioevo, o dell'età moderna. E sono diventati cosí invadenti e cosí fossilizzanti che ci sorprendiamo noi stessi a pensare talvolta che la vita in Italia sia incominciata nel 752, e che il 1490 0 il 1492 siano come montagne che l'umanità ha valicato di colpo ritrovandosi in un nuovo mondo, entrando in una nuova vita. Cosí la data diventa un ingombro, un parapetto che impedisce di vedere che la storia continua a svolgersi con la stessa linea fondamentale immutata, senza bruschi arresti, come quando al cinematografo si strappa la film e si ha un intervallo di luce abbarbagliante. Perciò odio il capodanno. Voglio che ogni mattino sia per me un capodanno. Ogni giorno voglio fare i conti con me stesso, e rinnovarmi ogni giorno. Nessun giorno preventivato per il riposo. Le soste me le scelgo da me, quando mi sento ubriaco di vita intensa e voglio fare un tuffo nell'animalità per ritrarne nuovo vigore. Nessun travettismo spirituale. Ogni ora della mia vita vorrei fosse nuova, pur riallacciandosi a quelle trascorse. Nessun giorno di tripudio a rime obbligate collettive, da spartire con tutti gli estranei che non mi interessano. Perché hanno tripudiato i nonni dei nostri nonni ecc., dovremmo anche noi sentire il bisogno del tripudio. Tutto ciò stomaca. Aspetto il socialismo anche per questa ragione. Perché scaraventerà nell'immondezzaio tutte queste date che ormai non hanno piú nessuna risonanza nel nostro spirito e, se ne creerà delle altre, saranno almeno le nostre, e non quelle che dobbiamo accettare senza beneficio d'inventario dai nostri sciocchissimi antenati.

--------------------------------------

"Odio gli indifferenti. Credo come Federico Hebbel che "vivere vuol dire essere partigiani". Non possono esistere i solamente uomini, gli estranei alla città. Chi vive veramente non può non essere cittadino, e parteggiare. Indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti" (Nino).

Spedisci ad un amico Stampa l (0) Commenti

ARRIVA LA TREDICESIMA... IN SCEC!
Posted by fabio on December 13, 2007, 4:27 pm
L'Associazione Masaniello in vista del Natale e forte del traguardo delle 200 attività commerciali aderenti al circuito, ha deciso di partire con la seconda emissione di SCEC!

Da oggi sarà possibile ritirare ulteriori 100 SCEC presso la sede dell'Associazione Masaniello, sita in Salita Tarsia n° 134, anche da coloro i quali hanno già usufruito dei primi 100 SCEC all'atto dell'iscrizione.

Questa nuova emissione potrà essere utile a tutti gli associati che sono entrati pienamente nello spirito rivoluzionario che porta con sé l'utilizzo degli SCEC, grazie ai quali l'economia locale e i rapporti tra le persone possono finalmente rinascere.

Quale occasione migliore del Natale, simbolo di rinascita e di rinnovamento, per ribadire ancora una volta che il denaro non deve essere un pretesto per renderci schiavi, ma semplicemente uno strumento per scambiarci beni, servizi e, perché no, regali!

Fabio

Spedisci ad un amico Stampa l (2) Commenti

Pagine<< Previous |    [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22]    | Next >>




 

Pubblicità del circuito...
In evidenza
 


 

Gli ultimi esercizi commerciali iscritti

STUDIO LEGALE (avv. A. Santacroce)

via T. Caravita 10, Napoli (NA)

Consulenze

Soldi SCEC: 30 %






B&B; Campi Flegrei

Via Monterusso, 65, Pozzuoli (NA)

Turismo

Soldi SCEC: 20 %






LA STANZA DEL GUSTO - Squisitezze s.r.l.

Via Costantinopoli, Napoli (NA)

Ristorazione

Soldi SCEC: 10 %






Medico Chirurgo Odontoiatra dr. Papa

Via Medina 17, Napoli (NA)

Salute & Benessere

Soldi SCEC: 10 %






Trattoria "RISTORO"

Vico Mastellone 12, Napoli (NA)

Turismo

Soldi SCEC: 10 %






Erboristeria "RAGGIO VERDE"

Via Vincenzo Bellini 16, Napoli (NA)

Salute & Benessere

Soldi SCEC: 10 %






B&B; Oasi di Pulcinella

Via della Sapienza, 11, Napoli (NA)

Turismo

Soldi SCEC: 10 %






Egraphe

P.zza Miraglia, 391, Napoli (NA)

Articoli da Regalo

Soldi SCEC: 10 %






osteria della salute

via caserta 44, s. maria C.V. (CE)

Ristorazione

Soldi SCEC: 10 %






Severini Eloidia

via giovanni XXIII, mottafollone (CS)

Aziende Agricole

Soldi SCEC: 10 %
















Siti consigliati